2019: il trampolino di lancio di Mister Lavaggio

Quello che sta per finire è stato un anno chiave per il consolidamento di Mister Lavaggio come referente dei servizi di pulizia auto a domicilio

Il Tema di Mister Lavaggio a Roma

I numeri dimostrano che il franchising di autolavaggio waterless a domicilio ha vissuto un anno di crescita esponenziale. Per l’azienda il 2019 è stato il trampolino di lancio, un’importante spinta per raggiungere nuovi obiettivi nel 2020.

I numeri di Mister Lavaggio nel 2019

Il miglior esempio della crescita di Mister Lavaggio durante il 2019 è la presenza del franchising in tutto il territorio italiano. Al momento ci sono circa 150 Washers attivi e più di 10.000 clienti usano regolarmente il servizio. La soddisfazione di questi clienti si traduce in una valutazione dell’app Mister Lavaggio di 4,9 su Play Store e App Store e nelle innumerevoli recensioni positive che i singoli Washers ricevono ogni giorno sui Social Network.

Questi numeri parlano soltanto dei clienti privati, ma l’azienda ha diverse convenzioni attive con note aziende, concessionarie e parchi auto che continuano ad affidare ogni mese un gran numero di vetture ai Washers di Mister Lavaggio, spinti dalla qualità e la comodità del servizio.

Mister Lavaggio ha risparmiato finora quasi 30 milioni di litri d’acqua con il suo innovativo servizio waterless, circa 15 milioni soltanto nel 2019. La startup si è posizionata come un referente tra i servizi green senza l’utilizzo d’acqua e grazie all’impiego di prodotti innovativi ed eco-compatibili. La salvaguardia dell’ambiente, infatti,  è una delle fondamenta dell’azienda. La mission è far cambiare il modo in cui la gente pensa al lavaggio dell’auto, che diventa un’attività comoda, veloce e anche eco-friendly.

Il primo Mister Lavaggio Community Day

Il messaggio di sensibilizzazione sullo spreco dell’acqua è stato molto presente durante il primo Mister Lavaggio Community Daycelebrato a Roma, evento che ha riunito per la prima volta tutti i Washers affiliati al franchising. Durante la mattina del 5 ottobre gli operatori del lavaggio auto hanno distribuito nel centro di Roma 280 bottigliette d’acqua con il messaggio “Lavando l’auto con Mister Lavaggio si risparmiano 140 litri d’acqua: questa è solo una piccola parte!”.

Questa iniziativa di Guerrilla Marketing è stata completata con una seconda azione in cui i Washers hanno trasformato gli incroci della capitale in dei veri e propri pitstop per diffondere il servizio di lavaggio auto waterless. Entrambe le attività potevano essere condivise e seguite sui Social Network tramite l’hashtag #MLDay19 e sono state replicate a Brindisi con lo scopo di trovare nuovi affiliati.

Il nome di questo evento rispecchia il nuovo modello di business introdotto da Mister Lavaggio: il Community Franchising. La struttura aziendale va oltre il tradizionale franchising e diventa una vera comunità nella quale tutti i membri possono contare sul supporto continuo del team e di tutti gli altri Washers anche se vivono e svolgono la propria attività sparsi per tutta Italia. Infatti tutti sono in contatto permanente e si scambiano esperienze, consigli e suggerimenti sull’attività. Mister Lavaggio Community Day è stato un evento pieno di emozioni e ha entusiasmato tutti gli affiliati al franchising, dando loro la possibilità di incontrarsi per la prima volta.

Mister Lavaggio al Salone del Franchising di Milano

Il concetto di Community Franchising è stato uno dei punti di forza di Mister Lavaggio durante la sua presenza al 34° Salone del Franchising di Milano. In questa edizione della fiera erano presenti più di 200 espositori e la startup di lavaggio auto a domicilio è stata tra le protagoniste

Oltre al nuovo concetto di Community l’azienda ha colto l’occasione per posizionarsi come una realtà innovativa e dinamica. Durante la fiera gli interessati hanno avuto occasione di parlare con i fondatori, Daniele Rizzo e Alessio Campanale, con i membri dello staff e, soprattutto, con i Washers.

Alcuni affiliati sono stati presenti per supportare le persone che richiedevano informazioni, per raccontare cosa significa far parte di un’azienda innovativa e per trasmettere l’entusiasmo di tutte le persone che ne fanno parte. In più, la sua presenza in giro con il caratteristico abbigliamento giallo, ha contribuito a creare curiosità e interesse verso il brand.

Lo stand di Mister Lavaggio durante il Salone del Franchising di Milano 2019

Un team che cresce per una azienda in crescita

Per raggiungere questi numeri nel 2019 non è aumentato soltanto il numero di affiliati, dietro a Mister Lavaggio c’è un team giovane e dinamico di professionisti al quale quest’anno sono arrivate nuove risorse.

La formazione in tecniche di lavaggio e marketing, l’assistenza continua, la comunicazione a livello nazionale, lo sviluppo dell’applicazione mobile, la gestione del sistema digitale per le prenotazione… Tutto ciò che c’è dietro a Mister Lavaggio viene seguito da una squadra di una decina di persone che cercano ogni giorno di migliorare l’azienda ed il servizio. Il team, guidato dai fondatori Daniele Rizzo e Alessio Campanale, lavora ogni giorno con la massima passione per essere un esempio di innovazione nel panorama imprenditoriale italiano.

Nel 2020 non resta che continuare a crescere. 

Vuoi far parte di Mister Lavaggio? Per affiliarsi basta avere la volontà di mettersi in proprio e un piccolo investimento iniziale. La quota di adesione comprende i materiali e gli strumenti per i lavaggi, la formazione, l’assistenza continua, il sistema di gestione delle prenotazioni, vestiario, materiale pubblicitario e tanto altro. Inoltre sono disponibili anche soluzioni di pagamento dilazionato.



I dati da te forniti verranno utilizzati per contattarti e inviarti informazioni riguardo l'adesione a Mister Lavaggio. Qui la nostra informativa sulla privacy

Usiamo i cookie per permetterti di navigare e per scopi di marketing. Per maggiori informazioni o per negare il consenso puoi consultare la nostra cookie policy. Cliccando sul bottone o utilizzando in qualsiasi modo il sito acconsenti al loro utilizzo.

Invio dei dati