#MLDay19: La capitale in giallo per la salvaguardia dell'ambiente

Il 4 e 5 ottobre i Washers si sono incontrati a Roma per il primo Mister Lavaggio Community Day. L'evento ha portato nel centro di Roma azioni di sensibilizzazione sullo spreco dell'acqua.

Sensibilizzazione sullo spreco dell'acqua

“Lavando l’auto con Mister Lavaggio si risparmiano 140 litri d’acqua: questa è solo una piccola parte!” era il messaggio riportato sulle bottiglie e i volantini che i Washers hanno distribuito ai passanti la mattinata del 5 ottobre. Partendo da Piazza di Spagna gli operatori di Mister Lavaggio hanno portato con loro esattamente 280 bottigliette d’acqua pari al quantitativo di litri sprecati per ogni lavaggio auto tradizionale.

Ancora più insolita è stata l’azione che hanno portato avanti in diversi incroci, trasformando la fermata al semaforo in un vero e proprio pitstop. I Washers hanno spiegato il servizio Mister Lavaggio ai sorpresi automobilisti attrezzati con palette “stop” e “go!”, panni e i migliori prodotti ecocompatibili per la pulizia dei vetri. Hanno così presentato il loro servizio waterless con un’approfondita pulizia del parabrezza in omaggio, regalando anche del tempo ai conducenti ed informando sul risparmio dell’acqua.

Entrambe le azioni erano mirate sensibilizzare la società sulla salvaguardia dell’ambiente e sul risparmio dell’acqua, che possono partire anche da piccole azioni come il lavaggio della propria auto.

Tutte le azioni potevano essere condivise e seguite sui social network, mezzi su cui la rete di affiliati e clienti sono molto attivi, tramite l’hashtag #MLDay19

Mister lavaggio pitstop Roma

La Community Mister Lavaggio

Mister Lavaggio Community Day ha entusiasmato fin dal primo istante tutti i Washers, dando la possibilità di incontrarsi di persona per la prima volta. Tante le emozioni vissute raccontate dalle loro testimonianze.

“Stiamo crescendo e se crescete voi sento di crescere anche io” Alex Bassi, Washer di Venezia. 

“Finalmente ho dato un volto a tutti i membri del gruppo. Mi sento soddisfatto e molto orgoglioso di quello che faccio”, Giuseppe Strazzante, Washer di Enna. 

“Solo chi vive i concerti live prova delle sensazioni ed oggi sembra veramente un concerto live, ma soprattutto siamo noi ad averlo fatto”, Andrea Martinelli, Washer di L’Aquila.

Il nome dell’evento rispecchia il nuovo modello di business introdotto da Mister Lavaggio, il Community Franchising. Tutti i membri possono contare sul supporto continuo non solo dell’azienda ma anche di tutti gli altri Washers, nonostante vivano e svolgano la propria attività sparsi per l’Italia.

Usiamo i cookie per permetterti di navigare e per scopi di marketing. Per maggiori informazioni o per negare il consenso puoi consultare la nostra cookie policy. Cliccando sul bottone o utilizzando in qualsiasi modo il sito acconsenti al loro utilizzo.

Invio dei dati