Giornata della terra 2021: Restore Our Earth

Ogni anno, il 22 aprile, si celebra la Giornata Mondiale della Terra. Si tratta di un evento che ha lo scopo di celebrare il pianeta e sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’inquinamento atmosferico, dei cambiamenti climatici, del riscaldamento globale e della deforestazione. 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi
Celebriamo tutti insieme la giornata mondiale della terra!
Giornata della terra 2021

La Giornata della Terra 2021 segnerà il 51 ° anniversario di questa celebrazione. In genere, ogni anno, alla Giornata della Terra viene assegnato un tema o un’area di interesse diversa. Il tema di quest’anno è “Restore Our Earth” e pone l’attenzione su processi naturali, tecnologie verdi emergenti e sull’innovazione per il ripristino degli ecosistemi. Il tema si basa sul rifiuto dell’idea che le  uniche opzioni per salvare il pianeta siano mitigare o adattarsi agli impatti dei cambiamenti climatici e altri danni ambientali. E’ necessario che la Terra sia sana affinché possa sostenere il nostro lavoro, i mezzi di sussistenza, la salute, la sopravvivenza e la felicità. Un pianeta sano non è un’opzione ma una necessità e tutti devono prendersene cura.

Giornata della Terra: perché è importante?

La Giornata della Terra fu celebrata per la prima volta il 22 aprile 1970, data che segna la nascita del movimento ambientalista moderno. Quel giorno, 20 milioni di americani scesero in piazza per protestare contro l’ignoranza ambientale e per chiedere un futuro migliore il pianeta.

Nel 1990, la Giornata della Terra è diventata globale quando, 200 milioni di persone in 141 paesi, hanno parlato insieme delle questioni ambientali globali.

Si tratta, dunque, di una giornata che unisce tutto il mondo. Ragion per cui, anno dopo anno, aumentano sempre più le manifestazioni, attività e iniziative volte a celebrare questa giornata, riconosciuta come una delle più secolari celebrazioni al mondo e come il più grande evento civico che unisce la popolazione mondiale.

E se ci si trova nel bel mezzo di una crisi climatica e sanitaria, questa giornata acquisisce un valore ancora più elevato. Mentre si è bloccati nei propri paesi, mentre il mondo fa una pausa per concentrarsi sulla crisi del COVID-19 è importante, ora più che mai, riconoscere che il cambiamento può derivare da piccole ma significanti azioni quotidiane. 

Questo mese, allora, celebriamo il pianeta e tutta l’incredibile vita che sostiene. 

Eventi e azioni quotidiane

Con il distanziamento sociale  in atto, la Giornata della Terra è diventata anche digitale. Migliaia di eventi saranno disponibili sia online che in presenza (nel rispetto delle misure di contenimento anti-Covid19). Consultando questa mappa è possibile scoprire quelli più vicini.

E, ovviamente, l’allontanamento sociale non implica l’impossibilità di godersi la natura, purché lo si faccia in maniera responsabile e nel rispetto delle attuali regole per il contenimento del coronavirus. Per fortuna, la natura non è mai stata cancellata o messa in pausa!

Oggi, la Giornata della Terra è un momento di unione per molte comunità, per riunirsi assieme e ripulire i rifiuti dalle strade, piantare alberi o semplicemente riflettere sulla bellezza della natura.

Celebrare la Giornata della Terra serve per continuare a promuovere la consapevolezza ambientale e ricordare che è possibile proteggerla con poche e semplici azioni quotidiane.

In che modo contribuire?

Alcune azioni quotidiane che possono contribuire a rispettare la Terra:

  • Raccogliere la plastica o, in generale la spazzatura, nel proprio quartiere, al parco o in spiaggia. Fare una passeggiata con un sacchetto alle mani e ripulire la terra dalla plastica eventualmente presente, può essere un piccolo passo volto a promuovere comportamenti rispettosi nei confronti dell’ambiente.
  • Prestare attenzione ai prodotti che si utilizzano in cucina e a quelli che si utilizzano per pulire la casa. Prediligere l’utilizzo di prodotti biodegradabili, non inquinanti e riciclabili è il primo passo per cambiare le proprie abitudini.
  • Piantare un albero. Gli alberi catturano carbonio, avvantaggiano l’agricoltura, supportano e stimolano le economie locali. Producono l’ossigeno di cui gli esseri umani e la fauna necessitano per vivere! Piantare alberi è infatti uno dei modi più economici per eliminare la CO2 dall’atmosfera e affrontare la crisi climatica. Non solo le foreste assorbono carbonio, ma forniscono anche un habitat vitale per gli animali e servizi ecologici per gli esseri umani, come la purificazione dell’aria che si respiriamo e la regolazione delle temperature locali.
  • A proposito di alberi e carta, quando si riceve un catalogo indesiderato per posta, si potrebbe contattare l’azienda, chiedendo di essere rimossi dalla loro lista di stampa.
  • Conservare, riutilizzare e non sprecare l’acqua. (in un precedente articolo puoi trovare alcuni consigli pratici sul come risparmiare l’acqua in ambiente domestico).
  • Non sprecare il cibo. Da una stima della FAO emerge come, ogni anno, circa un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo umano nel mondo vada perso o sprecato. Questo spreco di cibo ha impatti sul clima, acqua, suolo e biodiversità.

Trasmettere ai più piccoli l’amore per la natura e per le piante

 I bambini piccoli, in particolare, potrebbero non conoscere l’infinità di modi con cui possono partecipare alla protezione della Terra e renderla un luogo più tutelato. Ad esempio, la conservazione dell’acqua, il riciclaggio e il risparmio energetico sono tutte parti importanti della protezione dell’ambiente a cui i bambini potrebbero contribuire. Dal lavarsi i denti chiudendo il rubinetto quando non necessario, al ricordarsi di spegnere le luci quando non si è in una stanza. Si tratta di piccoli passi che, nel complesso, possono avere un grande impatto sul pianeta!

Promuovere il cambiamento

Diffondere nella popolazione maggior consapevolezza circa la crisi climatica che si sta attraversando, potrebbe contribuire a generare una mobilitazione da parte di tutti i cittadini del mondo. Non ci sono aree più o meno a rischio. Tutti, insieme, dobbiamo promuovere un cambiamento che può partire dal nostro piccolo quotidiano.

Oggi, il nostro mondo sta affrontando uno dei periodi più difficili della nostra generazione. I millenials possono diffondere la coscienza di questo cambiamento. I social media possono essere un mezzo per diffondere questi temi e unire i cittadini. Le nostre voci individuali possono essere potenti. E’ fondamentale che le generazioni si uniscano per affrontare insieme questa sfida. Un semplice discorso su un social network può innescare un movimento globale. Ed in questi tempi in cui le nostre voci si uniscono, abbiamo il potere di fare progressi.

Oggi più che mai è importante ripensare il rapporto che ognuno ha con il pianeta. Le attività umane sono responsabili della salute del pianeta. Non bisogna dimenticare che le risorse non sono illimitate e che gli ecosistemi soffrono la velocità di cambiamento dei loro cicli naturali.

Prendersi cura della natura, delle piante e della terra è dunque parte integrante della salute umana. Si tratta di una responsabilità individuale che ricade su ciascuno, come persone e come cittadini di questo pianeta. Che si tratti di una passeggiata curativa attraverso i boschi, della raccolta dei rifiuti (mentre si cammina) o dell’acquisto di più prodotti ecologici, sono diverse le modalità attraverso cui è possibile prendersi cura del pianeta.

Come contribuire il 22 aprile?

Chiunque può fare la differenza durante la Giornata della Terra semplicemente incorporando piccoli cambiamenti nella propria routine quotidiana. Ad esempio, leggendo le etichette dei prodotti prima dell’acquisto, impegnandosi a mantenere l’acqua pulita e accessibile per gli anni futuri, sostenere una particolare specie a rischio. Ci sono così tanti modi diversi per avere un impatto, occorre solamente sceglierne uno!

Si può scegliere di fare una passeggiata nella natura con la propria famiglia e semplicemente apprezzarla, piantare un albero o un fiore. Spegnere la stampante o il computer per un giorno, prendendosi una pausa dalla tecnologia. Diventare vegetariano per un giorno, utilizzare solo prodotti naturali certificato per la cura della pelle. Questi sono solo alcuni semplici modi per avere un impatto positivo per te e per la Terra.

Un altro modo semplice con cui tutti possono celebrare la Giornata della Terra  è spegnere le luci nelle proprie case e negli uffici se non necessari. Può sembrare semplice, ma quante volte hai lasciato le luci accese quando potresti risparmiare energia?

Cos’altro si può fare per aiutare il pianeta?

Occorre, dunque, ripristinare la terra non solo perché ognuno deve avere a cuore la natura, ma perché è il posto in cui noi viviamo oggi e le generazioni future vivranno domani. 

Non sprecare l’acqua per lavare l’auto

Oggi è possibile scegliere alternative sostenibili al classico lavaggio dell’auto con acqua e detergenti inquinanti.

Ad esempio, il servizio di lavaggio auto a domicilio svolto dagli operatori di Mister Lavaggio permette di risparmiare ben 150 litri di acqua per singolo lavaggio e 150 grammi di detergenti.

Perché non effettuare il tuo primo lavaggio proprio nella giornata della terra? Per provare il servizio a domicilio di Mister Lavaggio è possibile prenotare comodamente dall’applicazione mobile oppure online.

Treedom: pianta un albero e guardalo crescere!

Piantare un albero con Treedom: la foresta Mister Lavaggio

Mister lavaggio ha a cuore l’impegno per la sostenibilità ambientale e sociale e crede fortemente nella possibilità di contribuire a diffondere l’importanza di questi valori in tutta la sua rete.

Per questo motivo dal 2020 è Treedom Friend, avendo dato vita alla “Foresta Mister Lavaggio” con la piantumazione dei primi alberi. 

Piantare un albero con Treedom significa finanziare un contadino per piantare un albero e sostenerlo fino a quando non sarà produttivo. La filosofia è quella di realizzare ecosistemi sostenibili e permettere a migliaia di contadini di far fronte ai costi iniziali della piantumazione di nuovi alberi, garantendo nel tempo sovranità alimentare ed opportunità di reddito.

Piantare un albero grazie alla piattaforma Treedom è molto semplice e richiede pochi minuti. E’ possibile scegliere di acquistarlo per sé stessi o regalarlo a chiunque! 

STIAMO RICERCANDO OPERATORI NELLA TUA CITTÀ

Non perdere questa opportunità
Vuoi lavorare in un settore innovativo e con ottime prospettive di guadagno?

Usiamo i cookie per permetterti di navigare e per scopi di marketing. Per maggiori informazioni o per negare il consenso puoi consultare la nostra cookie policy. Cliccando sul bottone o utilizzando in qualsiasi modo il sito acconsenti al loro utilizzo.

Usiamo i cookie per permetterti di navigare e per scopi di marketing. Per maggiori informazioni o per negare il consenso puoi consultare la nostra cookie policy. Cliccando sul bottone o utilizzando in qualsiasi modo il sito acconsenti al loro utilizzo.

Invio dei dati

blank